logo

Friday 27th of May 2016

Ferrovie in Sicilia

Chi è online

 4 visitatori online

Pubblicità

Negozi consigliati:
Banner

Feed del sito

Nessun URL del feed specificato.

feed-image Feed Entries
Home
Benvenuto sul sito di TRENO D.O.C.
Castelvetrano e la sua ridotta, passato presente e futuro - 21 maggio 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 17 Maggio 2016 07:54

Sabato 21 Maggio presso l'auditorium "Ninni Fiore”, TRENO D.O.C. ha il piacere di invitarti all’incontro "Castelvetrano e la sua ridotta”, che riprende, dopo il successo di pubblico e la richiesta di bis, l'evento del 2 aprile scorso (Tra templi e canneti in littorina).
La manifestazione, che sarà una nuova occasione per parlare, alla luce delle novità legate all’opera di recupero del materiale rotabile originario della “ridotta”, del passato, presente e futuro della ferrovia di Selinunte, verrà arricchita dalla proiezione di due nuovi filmati inediti, uno dell'Ing. Caliri, che ritrae il deposito di Castelvetrano in piena attività negli ultimi anni di esercizio della “ridotta”, e l'altro dell'ex ferroviere Salvatore Stella, che ebbe l’intuizione di filmare e documentare il servizio in linea di molti suoi colleghi.
Inoltre l’incontro verrà impreziosito della presenza del Sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, nella veste di padrone di casa, e dall'Onorevole Maria Iacono, che interverrà per illustrare la sua proposta di legge sulle ferrovie turistiche.
Al termine, degustazione di prodotti tipici del territorio di Castelvetrano. Vi aspettiamo numerosi!

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Maggio 2016 14:03
 
Ferrovie Kaos - il Treno della Scala dei Turchi PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 11 Maggio 2016 08:44

Nell’ottica dello spirito di collaborazione con l’associazione “Ferrovie Kaos” di Porto Empedocle, informiamo che la suddetta associazione organizzerà per domenica 22 maggio 2016 il “Treno della Scala dei Turchi”. In allegato la locandina e sotto il programma del viaggio, rappresentandovi che tale evento verrà supportato anche dall’associazione Treno D.O.C. di Palermo.

Domenica 22 maggio 2016, Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Ferrovie Kaos, organizza il primo “Treno della scala dei turchi”: da Palermo C.le (ore 7.50) a Porto Empedocle Succursale (arrivo ore 11.00 circa). Per la prima volta sarà offerta ai partecipanti, la possibilità di raggiungere la celebre Scala dei Turchi, resa famosa dai romanzi di Andrea Camilleri (presidente onorario di Ferrovie Kaos) e piu recentemente dalla fiction con protagonista il Commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti. Si tratta di un evento, dunque, di importanza nazionale, considerato che consentirà ai visitatori di esplorare uno dei luoghi piu’ belli del pianeta e, al contempo, di trascorrere una giornata nell’incontaminato mare della costa realmontina. In alternativa, sarà possibile fermarsi nel cuore della Valle dei Templi e trascorrere una intera giornata tra il Giardino della Kolymbetra e l’area archeologica!

 

IL PROGRAMMA COMPLETO

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Maggio 2016 08:55
Leggi tutto...
 
Treno storico della 100ª Targa Florio PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio S. Marineo   
Domenica 08 Maggio 2016 19:56

Il Treno Storico della 100ª Targa Florio ha portato a Cerda circa 300 viaggiatori facendo rivivere una delle tante iniziative che Vincenzo Florio realizzò proprio per rendere possibile la partecipazione del pubblico a quella che è riconosciuta essere la corsa automobilistica su strada più antica del mondo. Infatti, come mostra la fato d’epoca pubblicata alcuni giorni fa dal quotidiano Repubblica, in corrispondenza delle tribune riservate al pubblico, che in un primo periodo furono realizzate lungo il rettilineo di Buonfornello, Vincenzo Florio fece realizzare in parallelo alla linea ferroviaria Palermo – Messina un binario per la sosta dei treni speciali.
Negli anni ’30 furono realizzate le tribune e gli edifici a servizio della manifestazione e nacque “Floriopoli”. Questa "cittadella" della Targa Florio è localizzato in prossimità del bivio Cerda, in corrispondenza del quale dalla S.S. 113 “Settentrionale Sicula” si origina la S.S. 120 “delle Madonie e dell’Etna”, che raggiunge Fiumefreddo sulla costa ionica dell’isola. L'impianto risulta comodamente raggiungibile a piedi dalla stazione di Cerda che in questa occasione è ritornata in vita, ospitando anche la postazione temporanea di Poste Italiane s.p.a. per il francobollo e l’annullo commemorativi della 100ª Targa Florio.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Maggio 2016 12:17
Leggi tutto...
 
Tra Templi e Canneti in Littorina - RALn 60, un viaggio nella storia PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 04 Aprile 2016 21:12

L’ultimo giorno di lavoro del capotreno Giacomo Leone, in servizio su una RALn 60 diretta da Castelvetrano a Sciacca e ritorno; un video inedito con immagini a colori mozzafiato che ritraggono la ferrovia per Selinunte ancora in esercizio.
i contenuti umani, oltre quelli ferroviari, conferiscono al filmato un valore che va al di là della semplice testimonianza ferroviaria. Un connubio di umanità e di professionalità, che le ferrovie di quei tempi possedevano.
Un particolare ringraziamento va a Salvatore Leone, figlio di Giacomo e proprietario del filmato, per avere scelto Treno D.O.C. per divulgare questo preziosissimo documento storico.

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Aprile 2016 21:13
 
Tra Templi e Canneti in Littorina - il racconto dell'incontro PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 04 Aprile 2016 12:02

Sabato 2 Aprile si è svolto presso SpazioCultura Libreria Macaione di Palermo, alla presenza di circa un centinaio di ospiti, l’incontro tematico organizzato da Treno D.O.C. “Tra Templi e Canneti in Littorina: passato, presente e futuro della Ferrovia di Selinunte”; l’appuntamento, inserito ufficialmente nella 9ª Giornata Nazionale delle Ferrovie NON Dimenticate, organizzata da Co.Mo.Do. Confederazione Mobilità Dolce, ha visto la collaborazione di SpazioCultura, Fondazione FS Italiane e gruppo Ferrovie dello Stato ed è stato impreziosito dalla degustazione di prodotti tipici offerta da vari sponsor: Vini Scalia&Oliva, GeOlive, Oleificio Lombardo Paolo e Molini del Ponte.

L’incontro - è bene ricordarlo - è nato grazie al sig. Salvatore Leone, figlio di un capotreno che lavorò lungo la linea a scartamento ridotto di Castelvetrano, il quale, colpito dal lavoro di restauro avviato dai volontari Treno D.O.C. (LINK ALL’ARTICOLO SULL’INIZOO DEI LAVORI) sui rotabili dove per anni il padre aveva svolto servizio, ha deciso di condividere un prezioso filmato, unico nel suo genere, dove si riprendeva l’ultimo giorno di lavoro del papà, il capotreno Giacomo Leone.

Da qui l’idea di proporre, per la prima volta in assoluto al pubblico, il filmato inedito (i cui contenuti umani, oltre che ferroviari,hanno un valore che va al di là della semplice testimonianza ferroviaria) e, con l’occasione, di fare un breve excursus sull'impegno profuso dall'Associazione TRENO D.O.C. fin dal 2008 per preservare e fare tornare in vita le ultime vestigia dello scartamento ridotto siciliano, aggiornando i presenti sulle più recenti ed entusiasmanti novità sul fronte, ottenute grazie al nuovo, determintante impulso dato da Fondazione FS Italiane.

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Aprile 2016 12:11
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 63

Sostienici

Segnaliamo

Mostre&Manifestazioni

I Temi di TRENO D.O.C.

STAZIONELOLLIBANNER1rimp.jpg

Soci... 'ca travàgghianu!

Foto0013.jpg


Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, website hosting. Valid XHTML and CSS.